Lingue semitiche

Lingue semitiche

Le lingue semitiche sono un ramo delle lingue afro-asiatiche parlate in Africa e Asia.

Le quattro lingue semitiche attualmente più diffuse sono l’arabo (oltre 200 milioni di parlanti), l’amarico (circa 27 milioni), l’ebraico (7-8 milioni) e il tigrino (6-7 milioni). Piccole isole linguistiche aramaiche esistono in Siria, con la concentrazione maggiore nella cittadina di Maʿlūlā, ricca di quasi 50.000 parlanti, in Turchia, Iraq e Iran, e nei paesi della diaspora assira.

In seguito a diverse espansioni (in particolare quella del primo Califfato islamico), l’arabo è parlato oggi anche nell’Africa del nord. Inoltre, l’arabo e l’ebraico sono diffuse come lingua liturgica e delle Scritture Sacre, tra i musulmani e gli ebrei rispettivamente. Anche il siriaco e il ge’ez sopravvivono come scritte con valore liturgico.

Originariamente scritta in aramaico, la Bibbia ha in realtà contaminazioni di diverse lingue che si sono stratificate nei secoli, come ad esempio l’accadico e l’ebraico nell’Antico Testamento, il greco e il latino del Nuovo Testamento, fino all’arabo e al copto in cui sono scritti la maggior parte dei testi apocrifi.

La classificazione delle lingue semitiche nasce nel 1781 per opera di A.L. Schlözer che la derivò dalla Tavola dei popoli nella Genesi.

Si tratta di un gruppo di lingue, alcune delle quali molto antiche (le prime attestazioni precedono di vari secoli quelle delle lingue sino-tibetane e lingue indoeuropee) imparentate piuttosto strettamente tra loro, entro il più vasto gruppo linguistico afro-asiatico.

L’elenco delle lingue semitiche oggi parlate e di quelle estinte, suddivise per gruppi, è il seguente:

  • Lingue semitiche orientali (ramo estinto)
    • Lingua accadica (estinta)
      • Lingua assira (estinta)
      • Lingua babilonese (estinta)
    • Lingua eblaita (estinta)
  • Lingue semitiche nordoccidentali
    • Lingue cananaiche: erano suddivise in dialetti strettamente imparentati e reciprocamente comprensibili, di cui i più importanti sono:
      • lingua ebraica
      • lingua fenicia-punica (estinta)
      • lingua moabita (estinta)
      • Ya’udico (estinto)
    • Gruppo Aramaico
      • Sinaitico (estinto)
      • lingua aramaica
        • Aramaico antico (estinto)
        • Aramaico medio (estinto)
          • Aramaico d’Impero
          • Nabateo
          • Palmireno
          • Hatreno
          • Aramaico giudaico palestinese
          • Aramaico giudaico babilonese
          • Aramaico cristiano-palestinese
        • Lingua siriaca (sopravvive solo come lingua scritta e liturgica)
      • Neoaramaico occidentale (in via di scomparsa, è lingua esclusivamente parlata in ristrette aree della Siria)
      • Neoramaico orientale o neosiriaco (Suret)
  • Lingue semitiche meridionali
    • Nordarabico epigrafico (estinto)
    • lingua araba: oggi l’arabo classico esiste solo come lingua scritta e della comunicazione colta; nel parlato esistono decine di dialetti, molto diversificati e spesso non reciprocamente comprensibili; l’unico tra essi ad aver raggiunto dignità di lingua scritta è
      • Lingua maltese
    • Lingua sudarabica
      • Sudarabico Epigrafico (estinto)
      • Soqotri
      • Mehri
      • Jibbali
    • Lingue semitiche dell’Etiopia settentrionale
      • Lingua ge’ez (Antico etiopico, oggi sopravvive solo come lingua scritta)
      • Lingua tigrina
      • Lingua tigré (lingua solo orale, divisa nei dialetti Maria, Mensa ed Habab)
    • Lingue semitiche dell’Etiopia meridionale
      • Lingua amarica
      • Gafat (estinta)
      • Harari
      • Guraghé

Fonologia

Fonologia del protosemitico

Il protosemitico è generalmente ricostruito con i seguenti fonemi (secondo la trascrizione usuale della semitistica; i valori approssimativi secondo il sistema IPA sono indicati tra parentesi quadre):

consonantiSonoraSordaEnfaticaNasaleApprossimante /
Vibrante
Labialib [b]p [p]m} [m]w [w~ʋ]
Fricative interdentaliḏ [ð]ṯ [θ]ṱ [θˁ]
Dentalid [d]t [t]ṭ [tˁ]n [n]r [r]
Palatališ [ʃ]y [j]
Affricate alveolariz [ʣ]s [ʦ]ṣ [ʦˁ]
Fricative lateralil [l]ś [ɬ]ṣ́ [ɬˁ]
Occlusive velarig [ɡ]k [k]q / ḳ [kˁ]
Fricative uvulariġ [ʁ]ḫ [χ]
Fricative faringaliʻ [ʕ]ḥ [ħ]
Colpo di glottideʼ [ʔ]
Fricative glottalih [h]
VocaliBreviLunghe
Chiusei [i]u [u]ī [i:]ū [u:]
Apertea [a]ā [a:]

Questo sistema privilegia il sistema di suoni dell’arabo. In particolare, la presenza di fricative interdentali nel protosemitico è incerta.

Mutamento fonetico tra proto-semitico e lingue derivate

Questa proto-fonologia è stata ricostruita nel tentativo di spiegare le differenze fonetiche regolari che esistono tra le Lingue semitiche. Queste sono le corrispondenze ipotizzate:

Proto-SemiticoAccadicoAraboFenicioEbraicoAramaicoGe’ez
bbاaPhoenician beth.pngbבḇ/bבḇ/bb
ppفfPhoenician pe.pngpפp̄/pפp̄/pf
zذPhoenician zayin.pngzזzדḏ/dz
šثPhoenician sin.pngšשׁšתṯ/ts
ظṣצט
ddدdPhoenician daleth.pngdדḏ/dדḏ/dd
ttتtPhoenician taw.pngtתṯ/tתṯ/tt
طPhoenician teth.pngṭ&טט
ššسsPhoenician sin.pngšשׁšשׁšs
zzزzPhoenician zayin.pngzזzזzz
ssسsPhoenician samekh.pngsסsסss
صPhoenician sade.pngצצ
llلlPhoenician lamedh.pnglלlלll
śšشšPhoenician sin.pngšשׂsשׂsś
ṣ́ضPhoenician sade.pngצעʻṣ́
ggجǧPhoenician gimel.pnggגḡ/gגḡ/gg
kkكkPhoenician kaph.pngkכḵ/kכḵ/kk
qقqqqקqקq
ġغġPhoenician ayin.pngʻעʻעʻʻ
خPhoenician heth.pngחח
ʻعʻPhoenician ayin.pngʻעʻעʻʻ
حḥחח
ʼءʼPhoenician aleph.pngʼאʼאʼʼ
hهhPhoenician he.pnghהhהhh
mmمmPhoenician mem.pngmמmמmm
nnنnPhoenician nun.pngnנnנ
ר
n
r
n
rrرrPhoenician res.pngrרrרrr
wwوwPhoenician waw.png
Phoenician yodh.png
w
y
ו
י
w
y
ו
י
w
y
w
yyيyPhoenician yodh.pngyיyיyy
Proto-SemiticoAccadicoAraboFenicioEbraicoAramaicoGe’ez

Bibliografia

  • Burkhart Kienast, Historische semitische Sprachwissenschaft (2001).
  • Garbini G. & Durand O., Introduzione alle lingue semitiche Brescia, Paideia (1994).

Fonte: Wikipedia



Categorie:J20.05- Lingue semitiche orientali

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

NUOVA STORIA VISUALE - NEW VISUAL HISTORY

CULTURE VISIVE, SIMBOLICHE E MATERIALI - VISUAL, SYMBOLIC AND MATERIAL CULTURES

LINGUE STORIA CIVILTA' / LANGUAGES HISTORY CIVILIZATION

LINGUISTICA STORICA E COMPARATA / HISTORICAL AND COMPARATIVE LINGUISTICS

TEATRO (E NON SOLO) - THEATRE (AND NOT ONLY)

Testi, soggetti e ricerche di Antonio De Lisa - Texts, Subjects and Researches by Antonio De Lisa

TIAMAT

ARTE ARCHEOLOGIA ANTROPOLOGIA // ART ARCHAEOLOGY ANTHROPOLOGY

ORIENTALIA

ARTE E ARCHEOLOGIA / ART AND ARCHEOLOGY

ESTETICA ORGANICA- PER UNA TEORIA DELLE ARTI

ORGANIC AESTHETICS - FOR A THEORY OF THE ARTS

LOST ORPHEUS ENSEMBLE

Da Sonus a Lost Orpheus: Storia, Musiche, Concerti - History, Music, Concerts

Il Nautilus

Viaggio nella blogosfera della V As del Galilei di Potenza

SONUS LIVE

Sonus Online Music Journal

The WordPress.com Blog

The latest news on WordPress.com and the WordPress community.

ANTONIO DE LISA OFFICIAL SITE

Arte Teatro Musica Poesia - Art Theatre Music Poetry - Art Théâtre Musique Poésie

IN POESIA - IN POETRY - EN POESIE

IN POETRY - PHENOMENOLOGY OF LITERATURE

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: